Home

X Factor: Elio e Skin i nuovi coach

La nona stagione di X Factor prende il via: tra i coach c’è Skin. Un format nuovo e rivoluzionare quello messo in piedi da Magnolia che ha scelto ancora una volta la piattaforma satellitare Sky: il talent show partirà giovedì 10 settembre su Sky 1.

Accanto alla new entry Skin, riconfermati Fedez e Mika, ritorna Elio. Per la prima volta nella storia del programma, le band si esibiranno dal vivo.

“Con mia grande sorpresa, i complessi si sono dimostrati mediamente di alta qualità. Pensavo ci sarebbero stati più problemi sul palco: distorsioni del suono, rumori, cacofonie. Non è un’impresa banale suonare bene dal vivo: è molto più facile cantare su una base registrata”, sottolinea Elio. Che ha ammesso di essere tornato nel cast spinto soprattutto da due fattori: l’inedita presenza dei gruppi live e l’ingresso tra i giurati di Skin.

“La mia opinione? – rabbatte ancora Elio – Questa stagione di X Factor sarà una figata pazzesca”. E le novità non sono finite: oltre all’incremento delle puntate dedicate alle selezioni (salite da 5 a 6), arrivano Mara Maionchi al timone dell’Extra Factor e Aurora Ramazzotti, rampante figlioletta di Eros e Michelle Hunziker, alla conduzione del day time.

Insomma, la formidabile macchina da spettacolo televisivo e musicale, è pronta a ripartire alla caccia dei nuovi volti e delle nuove voci della musica italiana grazie a una produzione ricca e accurata e a quattro giudici che sanno di musica e sanno spiegarla, a concorrenti e pubblico.

Altra novità della trasmissione, tra i concorrenti ci saranno band e formazioni musicali di vario genere, oltre ai tradizionali gruppi vocali. “Ci piace complicarci la vita ogni anno”, scherza Nils Hartmann, direttore produzioni originali di Sky.

Di sicuro danno serenità i numeri passati, che si conta di ripetere migliorare quest’anno: nel 2014 la media è stata di 1,2 milioni di telespettatori (+ 45% sul 2013), con 2 milioni per la finale, “e questo solo di gente davanti alla tv, dobbiamo aggiungere un numero imprecisabile di persone che ci hanno visti su SkyGo, Sky demand e Sky Online”, dice Andrea Scrosati, vicepresidente di Sky. Più la solita prevedibile marea di tweet, 2,4 milioni per la scorsa edizione. Numeri che hanno convinto l’emittente satellitare a rinnovare l’accordo con Freemantle Media: X Factor resterà in esclusiva sulla pay tv fino al 2018. Ma ci saranno anche finestre in chiaro: le prime 6 puntate, ogni giovedì fino al 15 ottobre, dedicate al racconto delle selezioni (23 mila concorrenti sottoposti a provini), tre giorni dopo andranno in chiaro sui due canali del digitale terrestre di Sky, Cielo e il nuovo acquisto Mtv.

La gara vera e propria invece, visibile solo agli abbonati Sky, partirà il 22 ottobre, con il gran finale il 10 dicembre. Solo allora si saprà chi succederà nell’albo d’oro a Lorenzo Fragola, a cui la vittoria ha portato finora due dischi di platino singoli, uno doppio e un disco d’oro. Anche se su di lui il suo ex caposquadra Fedez è stato tranchant: “Inevitabilmente il successo ti cambia”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, studente bocciato: il padre picchia docente di Aversa e tenta di strozzarlo - https://t.co/wUeYKqoOIX

"EsplorAversa Giocando", il primo gioco di società vivente con i bambini del 'Rousseau' - https://t.co/aanaIQPR7W

Frode informatica, il Tribunale di Napoli Nord assolve un uomo di Arzano - https://t.co/j6Az4WDyKc

Aversa, lutto nella parrocchia di Santa Teresa: muore la sorella di don Ferdinando Piatto - https://t.co/vbInbdcwzd

Condividi con un amico