Esteri

Usa e diritti omossessuali. Nominato nuovo sottosegretario all’esercito: è gay

Washington – Ventata di novità dagli Stati Uniti dove l’amministrazione Obama ha deciso di nominare persone con attitudini sessuali verso individui dello stesso sesso, inserendoli nel ramo esecutivo e federale.

Gay e lesbiche potranno ricoprire ruoli importanti nel governo, è questa la decisione del presidente Barack Obama che vuole promuovere i diritti degli omosessuali e delle lesbiche. Tra le novità più importanti da annoverare anche l’eliminazione, dopo 18 anni, del divieto imposto agli omosessuali di servire apertamente nell’esercito.

La prima nomina realizzata è stata quella di Eric Fanning, dichiaratamente gay, nuovo sottosegretario all’esercito. L’uomo, esperto di difesa e sicurezza, ha lavorato per oltre 25 anni al Congresso e al Pentagono. Ma il suo ruolo dovrà essere confermato anche dal Senato.

Obama: “Eric ha dato prova di una leadership eccezionale per molti anni in questo campo e sono fiducioso che sarà d’aiuto nella guida dei soldati americani”.

“Scelta eccellente”, ha dichiarato il ministro della Difesa, Ash Carter, che si è augurato un rapido via libera da parte del Senato.

Un importante segno di apertura che potrebbe essere d’esempio per gli altri Paesi del mondo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico