Home

“Poppea” scatena grandinata in Campania: “Chicchi come palline da tennis”

Napoli – Un violento temporale si è abbattuto su Napoli, a partire dalle 11, di sabato mattina. A creare i danni maggiori la grandine, caduta con violenza e con dimensioni eccezionali. “Alcuni chicchi erano grandi come palline da tennis”, raccontano i cittadini.

Duramente colpita l’area a nord del capoluogo, tra Quarto, Marano e Giugliano, ma anche a Pozzuoli e Cuma, dove sono caduti chicchi di grandine di dimensioni pari e superiori a palline da tennis, con diametro fino a 6-8 centimetri.

Inevitabili i danni, non solo all’agricoltura ma anche ad abitazioni (finestre e tegole rotte) e ad autovetture in sosta.

Un bambino di 4 anni, che viaggiava in auto con i propri genitori in via Campana tra Pozzuoli e Quarto, è rimasto ferito al volto da una palla di ghiaccio che ha sfondato il parabrezza della vettura. È stato necessario ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale civile di Pozzuoli.

Piogge e temporali anche molto forti stanno attraversando in queste ore le regioni centrali e alcune zone di quelle settentrionali, clima autunnale su molte regioni. Secondo gli esperti de iLMeteo.it “oggi il transito di ‘Poppea’ porterà molta pioggia al Nord, specie su Lombardia e Nordest, al mattino ancora al Centro, segnatamente sul Lazio, le Marche meridionali, l’Abruzzo e il Molise. Piogge anche in Puglia e Campania. Nel pomeriggio il tempo migliorerà al Centro con piogge solo sui monti, mentre rimarrà instabile sul Triveneto ancora con precipitazioni fino a tarda sera”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico