Home

Pil in rialzo, ma Squinzi gela Renzi: “Non è merito nostro”

L’Istat ha rivisto al rialzo il Pil nel secondo trimestre, portandolo a +0,3% (da +0,2%) rispetto al primo trimestre e a +0,7% su base annua (da +0,5%). Si tratta dell’aumento tendenziale più alto da quattro anni. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi plaude su Twitter: “Cresce il Pil, crescono gli occupati, meno disoccupazione. Le riforme servono”. Ma Confindustria: “Non è merito nostro”.

La crescita acquisita del Prodotto interno lordo per il 2015, cioè quella che si otterrebbe in presenza di una variazione congiunturale nulla nei restanti trimestri dell’anno, risulta pari al +0,6%.

Nel primo trimestre del 2015 il Pil italiano è cresciuto dello 0,4%. Lo comunica l’Istat che ha anche rivisto al rialzo il dato congiunturale sui primi tre mesi dell’anno (prima stimato a +0,3%). Il Prodotto interno lordo è quindi risultato positivo per due trimestri consecutivi, come non accadeva dall’inizio del 2011.

La spesa delle famiglie residenti è cresciuta dello 0,4% nel secondo trimestre 2015 rispetto al periodo precedente, raggiungendo l’incremento congiunturale più alto dal quarto del 2010 (quando era sempre +0,4%). Lo rileva l’istituto di statistica spiegando che invece la spesa della P.A. nel primo trimestre è scesa dello 0,2%.

“Quello che è importante è che l’Italia è ripartita dopo che negli ultimi anni è come se avesse avuto la ruota bucata e una caduta in discesa” mentre i Paesi di testa dell’Europa crescevano. Così Matteo Renzi in un video in cui commenta i dati Istat.

“La crescita del Pil dello 0,3% non basta, anche perché non è merito nostro ma è dovuto solo al dimezzamento del prezzo del petrolio a rafforzamento del dollaro e al Qe”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi. “Noi non abbiamo fatto le pulizie interne, bisogna fare le riforme, solo in questo modo possiamo far ripartire il Paese”, ha aggiunto Squinzi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico