Home

Pensioni, Renzi: “Garantire flessibilità in uscita”

Roma – Il presidente del consiglio, Matteo Renzi, è tornato a parlare dell’argomento pensioni. “Ho chiesto a Padoan e Poletti di individuare un meccanismo per consentire più flessibilità in uscita. Spero che riusciremo a trovare un primo rimedio già con la Stabilità”, ha dichiarato.

“La questione dei pensionamenti è molto complessa – ha aggiunto – Non posso rispondere delle scelte del passato sulle pensioni alcune delle quali hanno provocato più costi che risparmi”. E ancora: “Bisogna valutare la possibilità di inserire un primo rimedio già nella manovra 2016”.

Tuttavia Padoan, al question time alla Camera del 15 settembre, escluse la possibilità di apportare modifiche strutturali della riforma Fornero e sottolineò come “introdurre ulteriore flessibilità avrebbe comportato oneri rilevanti”.

Intanto, il premier batte sul tema tasse. “La tassa sulla prima casa viene abolita per tutti, per sempre – ha detto – Perché è meglio la chiarezza: sarebbe un gigantesco autogol passare i prossimi sei mesi a decidere chi paga e chi no, senza avere un criterio uniforme”.

“Sono certo che questa mossa avrà un effetto psicologico sul mercato immobiliare e sull’edilizia”, ha concluso il primo ministro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Blond's Trip, festival internazionale al Casale di Teverolaccio - https://t.co/2VxOp651Nt

Governo, l’audio choc di Casalino: “I tecnici del Tesoro obbediscano o li facciamo fuori” https://t.co/1DIr035Ujl

Corona, penda ridotta in appello da 1 anno a 6 mesi: "Vittoria per mio figlio" - https://t.co/lmW4jdVyRw

Governo, l'audio choc di Casalino: "I tecnici del Tesoro obbediscano o li facciamo fuori" - https://t.co/Co4EHMg2a9

Condividi con un amico