Napoli

Napoli città violenta: 7 morti e numerose intimidazioni in due mesi

Napoli – Una lunga scia di sangue: 7 morti in soli due mesi. La guerra tra clan vede coinvolte tre zone calde di Napoli: Sanità, Ponticelli e Pianura. Chi spara non ha paura di farlo tra la gente, anche donne e bambini.

Non da meno il centro storico dove “baby paranze” di killer minorenni che già sanno usare le pistole. Solo domenica due morti.

E’ evidente che ci sono tre guerre in atto, in altrettante zone, per il controllo degli affari illeciti. Ma è in atto anche una sorta di strategia del terrore: a Soccavo si spara contro i portoni e finestre dei palazzi.

La paura accomuna la gente del centro storico e delle periferie. Il Prefetto ha riunito il comitato di sicurezza mentre per strada è palpabile la tensione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico