Home

Francia, raid anti Isis insieme a Gran Bretagna. Renzi: “Italia non parteciperà”

Parigi – Sono iniziati, in Siria, i primi voli di ricognizione con obiettivi mirati per sconfiggere l’Isis e mettere fine al fenomeno migrazione.

Bashar Assad se ne vada o sarà neutralizzato”, ha dichiarato il premier francese Francois Hollande. Ad aggiungersi alla decisione della Francia anche l’Inghilterra che, già da tempo, aveva messo a disposizione la Raf britannica per i raid.

Da sempre il capo del governo francese aveva dato il consenso per i raid aerei in Iraq ma non per quelli in Siria, cambiando idea in seguito alle difficoltà sorte con lo sbarco di un gran numero di migranti in Europa.

“Si tratta di autodifesa”, ha spiegato Hollande, perchè è in Siria che si troverebbero le basi di organizzazione degli attentati di Parigi.

Renzi: “L’Italia non parteciperà a iniziative come quelle che Francia e Gran Bretagna per il momento hanno annunciato di studiare sulla Siria. A mio giudizio occorre che la comunità internazionale abbia un progetto di lungo termine. Le iniziative spot servono e non servono”.

Cameron: “In agosto due miliziani dell’Isis, cittadini britannici sono stati uccisi in Siria con un attacco compiuto da un drone della Raf. L’attacco era del tutto legale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico