Italia

AULA, Seduta 483 – Esame delle norme sul rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi

Roma – AULA, Seduta 483 – Esame delle norme sul rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi

ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

E’ proseguito in Aula l’esame del disegno di legge: Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all’ordinamento penitenziario per l’effettività rieducativa della pena (C. 2798-A e abb.).

Alle ore 15 ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata, trasmesse in diretta televisiva, sui seguenti argomenti: dati relativi all’affluenza ad Expo Milano 2015 e intendimenti per salvaguardare il patrimonio di idee e proposte emerso da tale evento (Oliverio – PD); intendimenti del Governo in ordine alla normativa previdenziale, con particolare riferimento al collegamento tra età pensionabile e speranza di vita media (Tabacci – PI-CD); intendimenti del Governo in ordine al reperimento di risorse finalizzate alla settima e conclusiva “salvaguardia” dei lavoratori cosiddetti esodati (Ciprini – M5S); chiarimenti in merito alla destinazione di parte delle disponibilità residue delle precedenti “salvaguardie” dei lavoratori cosiddetti esodati (Rizzetto – Misto); iniziative nell’ambito dell’annunciata revisione della tassazione sulla proprietà immobiliare al fine del superamento del meccanismo di solidarietà che attualmente vincola proprietario ed affittuario (Melilla – SEL); iniziative volte a reperire adeguate risorse da destinare ad un’efficace azione di contrasto alla dipendenza da gioco d’azzardo patologico (Binetti – AP); iniziative volte alla sospensione degli studi di settore per i periodi di imposta 2015 e 2016, anche in vista di una completa revisione del sistema delle verifiche fiscali (Guidesi – LNA); situazione finanziaria delle regioni e delle aziende sanitarie alla luce della recente sentenza della Corte costituzionale avente ad oggetto la legge regionale del Piemonte di approvazione del bilancio di assestamento 2013 (Monchiero – SCpI); iniziative per il rilancio dell’economia del Mezzogiorno (Rampelli – FdI-AN); chiarimenti in merito ad asseriti margini di flessibilità, concordati in sede europea, relativi al deficit dell’Italia (Brunetta – FI-PdL).

Per il Governo sono intervenuti il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina e il Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico