Caserta Prov.

Suap, il Comune di Aversa si costituisce parte civile

Aversa – Il Comune di Aversa si costituirà parte civile nel procedimento penale contro ignoti sul Suap. L’ha deliberato quest’oggi la giunta comunale in previsione del prossimo 21 ottobre quando presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, si terrà la deliberazione in Camera di Consiglio relativamente al procedimento giudiziario contro ignoti, incardinato dal pm Damiano.

Parte offesa il Comune di Aversa e il primo cittadino Giuseppe Sagliocco che nei mesi scorsi ha presentato un esposto sui fatti del Suap. In piazza Crispi, dove attualmente sono allocati gli uffici del Suap e del settore urbanistico comunale, era prevista, per un importo complessivo di 1.423.488 euro, la realizzazione di una palazzina di quattro piani.

Nel progetto originario, così come in quello esecutivo, erano previsti la realizzazione di una palazzina di quattro piani: due interrati e due fuori livello, di cui uno adibito a sala conferenze e l’altro a parcheggio.

Ma nel tempo con due delibere di giunta (2007-2009) vennero approvate su richiesta della direzione dei lavori due perizie di variante. Il prezzo salì, ma i piani da realizzare diminuirono. Alla fine, invece di 4 piani da realizzare adesso ce ne sono solo due.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Droga, maxi operazione dei carabinieri in Campania: 50 arresti - https://t.co/xFpqxKU8MW

Castel Volturno, bracconaggio: 6 denunce, sequestrate armi e stagni artificiali https://t.co/1Bvyyxg7VM

Sant’Arpino, hashish in casa: arrestato 46enne https://t.co/8kwQ74RHdE

Aversa, Carmen D’Angelo (Lega): “Viminale ha garantito maggiore sicurezza davanti scuole” https://t.co/TOzI8Zc5K4

Condividi con un amico