Carinaro

Sant’Eufemia, i portatori si aggiudicano la “gara delle mazze”

Carinaro – I portatori di Sant’Eufemia si aggiudicano, per seimila euro, la tradizionale gara delle “mazze”. “Il momento più esaltante dei festeggiamenti”, commenta soddisfatto il componente del comitato, Giuseppe Barbato, che ha ringraziato Aldo Orabona, banditore e mattatore della serata, che con la sua verve, in “vernacolo carinarese”, ha condotto la gara con grande maestria e allegria.

“È una nostra tradizione e che noi ci teniamo a portare avanti per le future generazioni. Nel solco della fede cattolica e nella devozione alla nostra santa protettrice Eufemia”, ha sottolineato Barbato.

Dal palco, il parroco di Carinaro e presidente del comitato festeggiamenti, don Antonio Lucariello, ha ringraziato la delegazione giunta da Irsina, in provincia di Matera, che condivide il culto della martire. Alla processione non ha fatto mancare la sua presenza il sindaco Annamaria Dell’Aprovitola, accompagnata dal vicesindaco Lello Sardo e da esponenti della Giunta e del Consiglio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico