Aversa

Rissa in Via Seggio, giovane ferito: l’ambulanza non riesce a passare

Aversa – Aversa – Ancora una notte di movida violenta in via Seggio dove, a seguito della ennesima rissa scoppiato fra due gruppi di giovani frequentatori dei locali, c’è stato il ferimento di un 18enne colpito alla testa da una bottiglia di vetro, cosa che non dovrebbe essere possibile se venisse rispettata l’ordinanza sindacale che vieta la vendita di bevande in contenitori di vetro.

Immediata la reazione dei residenti che, spaventati da quanto accadeva sotto i loro occhi, hanno segnalato la cosa alle forze dell’ordine e chiesto l’intervento al 118 per portare soccorso al ferito.

Un intervento che, nonostante tempestivo, è stato estremamente difficile prestare per la quasi totale impossibilità della autoambulanza di percorre l’arteria bloccata dalla folla presente nel tratto compreso tra piazzetta Lucarelli e via San Paolo, un percorso di una cinquantina di metri coperto in oltre due minuti, troppi quando si deve salvare una vita.

Fondamentale l’intervento dei carabinieri accorsi sul posto per sedare la rissa, identificare i giovani nove dei quali trovati in possesso di droga. Alla vista delle forze dell’ordine la folla si e dispersa ma i giovani della movida sono tornati in massa appena i carabinieri si sono allontanati, per restare in strada fino alle cinque del mattino proseguendo le azioni di mala movida dando alle fiamme ai rifiuti depositati all’angolo di via Virgilio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico