Cesa

Rifiuti sversati al confine tra Cesa e Sant’Antimo: intervengono i volontari

Cesa – Un’operazione congiunta di pattugliamento delle zone di confine tra Cesa e Sant’Antimo dei volontari di ‘Vinci’, associazione interforze e cittadini di Cesa, dell’associazione ‘Europea Operatori di Polizia’ di Sant’Antimo e degli ‘Osservatori Ambientali’ di Cesa, ha permesso la scoperta di un nuovo sversamento di rifiuti nel prolungamento di via Fratelli Cervi/Fasci Siciliani a 50 metri dall’isola ecologica di Sant’Antimo.

Tra i rifiuti, composti da pneumatici, calcinacci, materiale plastico, era presente anche numerosa documentazione che potrebbe far risalire agli autori dello sversamento.

Sul posto, allertati dai volontari, sono intervenuti gli agenti della Polizia municipale di Cesa e di Sant’Antimo e quest’ultimi accertata la competenza territoriale del Comune di Sant’Antimo, hanno provveduto a raccogliere tutta la documentazione per l’accertamento del colpevole.

“Desideriamo ringraziare il sindaco di Cesa, Enzo Guida, e il sindaco di Sant’Antimo, Francesco Piemonte, per la solerte collaborazione. Nel contempo confidiamo in una rapida rimozione dei rifiuti”, commenta il presidente di Vinci, Vittorio Romano

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, la "freccia azzurra" Raphaela Lukudo premiata nella sua città natia - https://t.co/rBv0NkS4IP

Cesa, Asprinum Festival con Andrea Sannino e Peppe Barra https://t.co/Explqwv2wN

Cesa, Asprinum Festival con Andrea Sannino e Peppe Barra - https://t.co/Cf4XGOkIrP

Forum Polieco, reati ambientali: “Coordinare informazioni per avere indagini incisive” https://t.co/CjOUkyUUZ1

Condividi con un amico