Gricignano

Puzza, il comitato attacca Moretti: “Dov’è questa ordinanza?”

Gricignano – “Fino ad oggi non sono stati prodotti atti che possano lasciar presagire il ritorno di un’aria respirabile a Gricignano”. Così il “Comitato No Puzza” di Gricignano, Teverola e Carinaro che fa riferimento alle dichiarazioni rilasciate dal sindaco gricignanese, Andrea Moretti, durante l’ultima seduta del Consiglio comunale, quando ha parlato di “imminenti provvedimenti” sulla questione Ecotransider, l’azienda, situata nella zona industriale che occupa i territori delle tre cittadine, da cui secondo molti (c’è stata anche una petizione) proverrebbero i miasmi nauseabondi che si avvertono in orario serale e notturno.

“Anche il vicesindaco e altri assessori del Comune di Gricignano – commentano dal comitato – fanno sapere dell’imminenza dell’atto, non ancora notificato per motivi ‘tecnici’, ma ai cittadini viene mostrata la solita ‘réclame’ del sindaco. Pertanto, viene da chiedersi se realmente esista la decantata ordinanza e se i cittadini possano essere effettivamente certi della volontà del sindaco di sospendere l’attività di lavorazione dell’umido della Ecotransider, ancora nel pieno delle sue attività”.

Altro “dilemma”, per il comitato, è quello degli studi ambientali della Sun “annunciati e mai diffusi”. “Neppure dagli uffici della Regione Campania – sottolineano gli attivisti – arrivano segnali confortanti e soprattutto coerenti con la diffida prodotta più di un mese fa, senza dubbio disattesa dall’azienda, considerando che la puzza non ha mai abbandonato le case dei cittadini. Anzi, per l’11 settembre è prevista la convocazione di un tavolo tecnico per discutere del risanamento di alcune criticità dell’opificio”.

Dal comitato auspicano, pertanto, “una concreta assunzione di responsabilità da parte del sindaco Moretti con il quale il comitato ha da sempre inteso portare avanti un percorso costruttivo e condiviso, nell’ottica della risoluzione della problematica”. “In caso contrario – concludono – dovremmo ritenere lo stesso Moretti, ormai insediatosi da tre anni, non più credibile e responsabile, più di quanto lo sia già adesso, del malessere generato da questa fabbrica di veleni”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico