Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Differenziata al 55%. Da ottobre raccolta a domicilio di carta e vetro

Marcianise – E’ al 55% la percentuale di raccolta differenziata raggiunta dal Comune di Marcianise nel semestre gennaio-agosto 2015, conseguita anche grazie all’impennata degli ultimi mesi, in cui sono stati raggiunti picchi del 60%, in concomitanza con la rimodulazione della differenziazione delle tipologie di rifiuto, avviata dall’amministrazione De Angelis, attraverso l’assessore al ramo, Domenico Iuliano.

Un dato che fa registrare un aumento di 5 punti percentuali rispetto alla media dei primi sei mesi del 2014, assestatasi intorno al 50% circa, e che il delegato del primo cittadino punta ad incrementare anche grazie all’avvio, entro il prossimo 1 ottobre, della raccolta domiciliare di carta, cartone e del vetro. Ancora qualche giorno di attesa dunque per i cittadini, utile però all’esecutivo sia per divulgare capillarmente l’informazione, e sia per organizzare dettagliatamente il servizio insieme con la ditta preposta e con la Polizia municipale.

Già definito il calendario per il ritiro. A partire dall’attivazione del nuovo sistema, il mercoledì, insieme con il sacchetto dell’umido, saranno ritirati carta e cartone; mentre il venerdì, gli imballaggi in vetro, ovvero bottiglie, barattoli e contenitori. Restano invariati gli orari per il deposito dei rifiuti, e cioè tutte le sere dalle ore 20 alle 24.

Come noto, le disposizioni relative alla rimodulazione della differenziazione della tipologia dei rifiuti sono pubblicate sulla home page del sito istituzionale del Comune (www.comune.marcianise.ce.it).

Due sono le principali novità: da un lato il deposito di piatti e bicchieri monouso all’interno del sacchetto del multimateriale; dall’altro lo smaltimento di oggetti in plastica dura, ovvero bacinelle, stendini, cassette della frutta in plastica, stampelle per gli abiti, nell’apposito cassone installato presso l’ecopunto di viale Della Pace.

“Siamo soddisfatti per la percentuale in aumento e speriamo di proseguire lungo il solco tracciato. – ha affermato l’assessore Iuliano – Per questo, anche a nome del sindaco Antonio De Angelis, rivolgo un doveroso ringraziamento ai cittadini che si sono adoperati per osservare scrupolosamente le nuove disposizioni, nonché a tutti quanti si sono impegnati, nel proprio ruolo e per le proprie competenze, affinché si riuscisse a raggiungere questo risultato.  Abbiamo deciso di lavorare sull’ecologia, apportando modifiche graduali al piano operativo, così da lasciare alla cittadinanza il tempo di organizzarsi per concretizzarle. Vogliamo puntare ad una raccolta che sia sempre più di qualità, e che possa consentirci di ottenere sempre maggiori risorse dalla vendita dei materiali recuperabili, con conseguente abbassamento dei costi del servizio e risparmi per la popolazione”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Governo, l'audio choc di Casalino: "I tecnici del Tesoro obbediscano o li facciamo fuori" - https://t.co/Co4EHMg2a9

Casapesenna, “Letture di gusto” al centro Cangiano https://t.co/fp3WW4w5A6

Maddaloni, spaccio di cocaina ai piedi della Madonna: 2 arresti https://t.co/QXwmxe4BDp

Casapesenna, "Letture di gusto" al centro Cangiano - https://t.co/k5Fx5beqxI

Condividi con un amico