Cesa

50mila euro dal Citl, Cesa C’è: “Ma Guida a quale accordo si riferisce?

Cesa – Apprendiamo con stupore e piacere che il Consorzio idrico di Terra di Lavoro, dopo anni che trattiene centinaia di migliaia di euro dei nostri concittadini, abbia deciso di versare solo 50mila euro nelle casse del nostro comune.

Per carità, se il Citl verserà tutti i soldi di cui è debitore nelle casse del nostro comune a noi farà estremamente piacere, ma il versamento che è stato effettuato è una goccia d’acqua in un mare in tempesta.

Inoltre, oltre alle parole di compiacimento espresse dal sindaco, nel testo del comunicato si legge “vi sono, da questo momento in poi, le rate mensili da corrispondere, nell’ambito dell’accordo sottoscritto”.

Ma il sindaco a quale accordo si riferisce? Noi di Cesa C’è e l’intera popolazione siamo all’oscuro di eventuali nuovi accordi sottoscritti tra il Comune di Cesa e il Citl.

L’unico accordo noto è quello ratificato con la delibera di Consiglio Comunale n°55 del 28/11/2014 che non è stato rispettato dal Citl (non ha versato nulla di quanto pattuito) e che pertanto è decaduto.

Ad oggi, con il Citl sono pendenti diversi procedimenti giudiziari, e il versamento di 50mila euro, per quanto ben accetto, non cambia la posizione del Citl nei confronti del Comune di Cesa e dei suoi cittadini.

Pertanto invitiamo il sindaco a dare delucidazioni in merito ad eventuali nuovi accordi sottoscritti tra il Comune e il Citl e, vista la delicatezza della questione, a coinvolgere ed informare tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale sugli sviluppi della controversia”.

Il gruppo consiliare “Cesa C’è”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico