Napoli

Napoli, manichini impiccati davanti al Comune: protesta degli operatori Cub

Napoli – Nuova manifestazione di protesta per i lavoratori del Consorzio Unico di Bacino di Napoli e Caserta. Manichini con striscioni contro il sindaco Luigi De Magistris, ai piedi di Palazzo San Giacomo e un lavoratore che sale su di un’impalcatura sita su di un palazzo in via Verdi, sede del Consiglio Comunale, gridando contro il primo cittadino.

Gli operatori del Cub manifestano per la mancanza di stipendi, non percepiti da 40 mesi, e per i dodicimila euro ricevuti negli ultimi tempi, come mensilità arretrate, soltanto da 166 dipendenti.

I manifestanti denunciano le condizioni di vita in cui sono costretti per la mancanza di stipendio, molti hanno dovuto fare a meno della casa, non potendo pagare le rate del mutuo mentre altri, soprattutto le donne, si trovano in difficoltà a gestire le quotidiane spese per i figli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, albero crolla in Via Pastore: allarme di Golia (Pd) - https://t.co/lzndb9ohRR

Santa Maria Capua Vetere, cinema all'aperto all'Anfiteatro Campano - https://t.co/8e8cZUF0t8

Cesa, disagi per raccolta rifiuti: Dhi annuncia di lasciare servizio il 30 giugno https://t.co/FLOf4xaKFM

Aversa, evade dai domiciliari: arresto-bis per un 65enne https://t.co/XMkJlWIMSE

Condividi con un amico