Home

Tariffa Italia, M5S: “Il Pd non si venda alle compagnie assicurative”

Napoli – “Non abbasseremo la guardia, speriamo che in Senato il Pd non si venda alle compagnie assicurative”. Il senatore Sergio Puglia del Movimento 5 Stelle annuncia battaglia per l’approvazione a Palazzo Madama dell’emendamento – già approvato in commissione Attività produttive della Camera – che introduce la “Tariffa Italia” con la quale gli automobilisti campani non pagheranno più cifre altissime per l’Rc auto.

I “virtuosi” saranno finalmente premiati con tariffe dimezzate, ovunque essi risiedano, al Nord come nel Sud del Paese. Sta per arrivare, infatti, la “Tariffa Italia”.

Ai clienti residenti nelle regioni che pagano più della media nazionale verrà applicato uno sconto tale da consentire una tariffa corrispondente alla miglior media del Paese. Sono previsti sconti per chi installerà sul proprio veicolo la scatola nera. Le compagnie assicurative saranno obbligate a pubblicare sul loro sito internet l’entità degli sconti e per chi cercherà di fare il furbo, non applicandoli proprio, si prevedono sanzioni che vanno “da 5mila a 40mila euro”.

Dopo l’esultanza del Partito democratico, portata avanti in Parlamento dal deputato Pd Leonardo Impegno, anche i cinquestelle rivendicano il loro impegno ma tengono alta la guardia per l’approvazione della tariffa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico