Home

Sassuolo-Napoli 2-1, vantaggio di Hamsik illude gli azzurri

Napoli – Maurizio Sarri toppa al primo test ufficiale del suo nuovo Napoli, che perde 2-1 con il Sassuolo. Il gol di Hamsik dopo due minuti illude tutti che possa essere una gara in discesa. Ma i neroverdi si ricompattano e spingono sull’asse Ducan-Berardi fino al meritato pareggio di Floro Flores.

Il primo tempo poteva terminare con un passivo più pesante ma ci ha pensato Pepe Reina a negare la gioia del raddoppio agli emiliani. In particolare, il secondo salvataggio del portiere spagnolo è da cineteca.

La ripresa vede gli azzurri più padroni del campo ma concedono troppi spazi al contropiede avversario. Sarri manda in campo Gabbiadini per Higuain, apparso un po’ in affanno. Nel momento migliore del Napoli (due punizioni di Mertens fuori di un soffio) scatta il contropiede degli uomini di Di Francesco. Un refrain ormai classico, che si ripete anche quest’anno: il Napoli pressa ma non riesce a segnare, e gli avversari vanno in rete con un’unica giocata.

È Sansone a firmare la rimonta degli emiliani. Nel dopopartita Sarri dichiara: “Serve del tempo. Higuain? Non regge ancora i 90 minuti, colpa di queste regole Fifa. È arrivato a fine luglio e non è ancora in condizione. Sarebbe stato bello dare una soddisfazione ai tanti tifosi napoletani presenti al Mapei ma sapevo anche che sarebbe potuta finire così”. “Il mercato? E’ il lavoro che conta e io voglio pensare al lavoro”, ha riposto il tecnico azzurro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico