Home

Migranti, cinquanta morti nella stiva di un barcone

Una cinquantina di cadaveri sono stati individuati nella stiva di un barcone blu diretto verso l’Italia e soccorso al largo della Libia da una unità svedese. Sul barcone viaggiavano altri 400 migranti che sono stati tratti in salvo. I migranti morti sarebbero probabilmente stati stroncati dalle esalazioni dei motori del barcone.

Secondo quanto si è appreso, l’unità svedese Poseidon, inquadrata nel dispositivo Frontex e impegnata nelle operazioni di soccorso nel Canale di Sicilia, aveva appena preso a bordo 130 migranti che erano su un gommone.

E’ stata subito dopo dirottata dal Centro Nazionale Soccorsi della Guardia Costiera italiana in direzione del barcone ed ha tratto in salvo 439 migranti. Alcuni marinai, saliti a bordo dell’imbarcazione su indicazione degli stessi migranti, hanno aperto la stiva ed hanno visto i circa 50 cadaveri.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, corruzione per case popolari: 6 arresti - https://t.co/V7mv5hVZfM

Milano, 5 rapine in una settimana: arrestato l'incubo dei supermercati - https://t.co/eAXGfn0P2C

Lodi, rapina prostituta e la getta dalla finestra: arrestato - https://t.co/NTsHQMStjP

Condividi con un amico