Caserta Prov.

Carditello, nuove minacce all’ex ministro Bray: “Non dovevi tornare qui”

San Tammaro (Caserta) – Una lettera contenente minacce all’ex ministro dei Beni Culturali, Massimo Bray, è stata rinvenuta in una delle sale della Reggia di Carditello, a San Tammaro, nel Casertano, mentre l’ex deputato del Pd era impegnato in un’intervista con una giornalista di Rai News 24.

Nella missiva, contenuta in una busta gialla, c’era scritto “Ti avevamo detto di non tornare a Carditello altrimenti saresti morto”. Bray, sotto scorta da un anno, non è la prima volta che riceve minacce da quando Carditello è stata acquisita dallo Stato proprio grazie al suo intervento all’epoca in cui era responsabile del Mibact. L’ultima lettera minatoria risale al febbraio scorso, indirizzata a lui e alla giornalista casertana Nadia Verdile.

L’area di Carditello, intanto, è pattugliata dalle forze dell’ordine, in vista anche dell’arrivo, lunedì mattina, del ministro Franceschini, assieme al governatore Vincenzo De Luca, al sindaco di San Tammaro, Emiddio Cimmino, e al prefetto di Caserta Arturo De Felice, per firmare l’accordo per la “Valorizzazione del Real Sito di Carditello”.

Gli interventi di messa in sicurezza e ristrutturazione del sito sono iniziati lo scorso dicembre. Il Movimento Cinque Stelle, a tal proposito, ha presentato un’interrogazione parlamentare, denunciando che le opere sono iniziati senza tener conto delle procedure antisismiche.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico