Aversa

Sottopasso, i pendolari ringraziano Rfi e spronano l’Amministrazione

Aversa – I comitati ”C.a.r.p”. (Comitato Aversa-Roma Pendolari) e il ”Comitato Pendolari Est – Sì al sottopasso” ringraziano al Rfi per il fatto che ad inizio settembre riprenderanno i lavori del sottopasso ferroviario in via Atellana, ad Aversa.

“In questi mesi non abbiamo mai perso la speranza dopo tutte le disavventure burocratiche che erano avvenute dal ritrovamento bellico alla procedura di una nuova gara dopo per individuare la ditta che avrebbe dovuto fare i lavori. La nostra volontà era quella di tenere alta l’attenzione affinché un opera così importante per i pendolari e cittadini della zona, partita dopo tanti anni con l’amministrazione Ciaramella nel programma di riqualificazione con le Ferrovie dello Stato, non poteva essere a causa dei tanti imprevisti abbandonata o dimenticata”, commentano i pendolari aversani.

Alla amministrazione comunale i due comitati chiedono “di non fare polemiche ma cercare di svolgere il proprio ruolo di programmazione visto che sei mesi di lavori significa che per la primavera prossima il sottopasso sarà ultimato. E niente abbiamo visto, come infrastrutture per migliorare la zona, se non l’inserimento di via Atellana dei lavori stradali da fare dopo aver raccolto 500 firme per ottenere il rifacimento. Non vorremmo che si debbano far altre petizioni per ottenere i nostri diritti”.

Da qui la richiesta che “la zona della Ferrovia sia presa in considerazione nel redigendo Piano urbanistico comunale, dotandola delle infrastrutture mancanti come un parcheggio già previsto e di inserire nel bilancio la riqualificazione di via dell’Archeologia, strada che latita sotto l’aspetto della sicurezza e del manto stradale visto che è stata oggetto anche di incedenti mortali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico