Aversa

Rapina all’ufficio postale di Via Corcioni: in azione tre banditi

Aversa – Via Corcioni, ore 8.35 circa. Tre uomini, intorno alla trentina, con il volto coperto da passamontagna, rapinano l’ufficio postale.

La scena, descritta da testimoni che chiedono l’anonimato, è da film. Tutto si svolge nel giro di pochi minuti, una decina al massimo. Il furgone portavalori che ha rifornito l’ufficio postale affollato da anziani in fila per riscuotere la pensione era andato via da pochi minuti quando arriva un’automobile bianca, vecchiotta, del tipo range, dalla quale escono tre uomini.

“Uno è rimasto accanto all’auto lasciata con il motore acceso, gli altri due, usando una specie di ariete, sfondano la vetrata accanto al bancomat facendo un botto così grande da richiamare l’attenzione e la curiosità di molti che erano dentro l’ufficio”, raccontano i testimoni. “Intanto – continuano – due dei ladri si sono infilati nell’ufficio dall’ingresso che avevano creato, dopo pochi minuti sono usciti portando parecchie buste con soldi, le hanno caricate nell’auto che è ripartita a razzo mentre dall’ufficio postale uscivano gli anziani gridando”.

Fin qui il racconto dei testimoni che, terrorizzati da quanto stava avvenendo, si sono tenuti a distanza di sicurezza e non hanno avuto la lucidità necessaria a chiamare il 113 o rilevare la targa dell’autovettura. Si spera che possa essere fatto controllando le registrazioni di qualche telecamera presente negli esercizi commerciali della zona. Ancora da quantificare il bottino: si parla di oltre 10mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico