Aversa

Mercato ortofrutticolo, Coppola: “Spostarlo nella zona industriale”

Aversa – Spostare il mercato ortofrutticolo di viale Europa (oggi, di fatto, la più importante realtà socio-economica della città) nella zona industriale coniugando, in questo modo, la necessità di parcheggi per il tribunale di Napoli Nord e la possibilità di sviluppo della struttura attualmente costretta a rimanere qual è a causa degli spazi ristretti, tra l’altro oramai in pieno centro abitato.

A lanciare l’idea-provocazione Alberto Coppola, docente di Diritto Urbanistico presso la Facoltà di Architettura della “Federico II”.

Dopo aver precisato che “attualmente Aversa è priva di strumento urbanistico” e che “la Città di Aversa va ridisegnata ‘per parti’ e ‘per progetti di riqualificazione urbana’ in rapporto alle funzioni scelte dalla Politica per la Città”, entra nel vivo della proposta.

“E’ stato sottovalutato – afferma Coppola – l’impatto che l’insediamento del Tribunale porterà a regime nell’ambito urbano su cui esso gravita. Accanto ai tanti emendamenti presentati al Bilancio in corso di discussione sarebbe stato opportuno cominciare a pensare ad appostare cifre necessarie per migliorare i servizi di accoglienza ed ospitalità per il Tribunale. Necessario sarebbe, ad esempio, pensare alla redazione, anche da parte degli Uffici comunali, di uno studio di fattibilità che prevedesse il trasferimento del Mercato ortofrutticolo (magari nell’area del Consorzio Asi) e la realizzazione (su fondi comunali, fondi europei o project financing) sulla citata area del Mercato di un parcheggio interrato con la parte soprastante sistemata ed attrezzata a verde per gioco e sport (particolarmente per giovani ed anziani), a servizio degli abitanti di quella parte di Città”.

L’accademico evidenzia, tra l’altro, che il parcheggio servirebbe il Tribunale nei giorni feriali, e, di sera e nei giorni festivi, oltre che ad intercettare il traffico proveniente da nord (sia per lo shopping che per la movida notturna, essendo vicino al centro antico), sarebbe a servizio dello stadio comunale Bisceglia.

Si passa, poi, all’evidenza delle opportunità quando si afferma: “La presenza di un presidente al Consorzio Asi di Caserta, oltre che competente ed efficiente, anche aversana, agevolerebbe certamente un dialogo ed un accordo tra Enti per: rimuovere il degrado igienico-sanitario che produce un mercato ortofrutticolo in area urbana; realizzare una attrezzatura pubblica, su area comunale, a servizio di una serie di una serie di strutture (Tribunale, Stadio, Centro antico) di interesse extraurbano; migliorare e potenziare la distribuzione e la commercializzazione di prodotti ortofrutticoli a chilometro zero per l’intera area aversana”.

Una proposta che trova d’accordo il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco che ha dichiarato: “Sarebbe auspicabile una cordata di imprenditori già presenti nella struttura per dare vita al nuovo mercato che vedrei bene non solo nella zona industriale ma anche ad Aversa Nord al confine con Frignano. La riqualificazione della zona dove attualmente è presente il mercato è essenziale. Capisco, però, che è difficile trovare all’interno stesso del mercato le risorse sufficienti per realizzare una nuova sede ed allora, in tempi brevi, abbiamo già pensato di dare il via ad un iter che porti allo spostamento della struttura che non può più stare dove attualmente si trova per una serie di motivi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico