Santa Maria C. V. - San Tammaro

“Invadeteci”, ancora un successo il fine settimana all’Anfiteatro

Santa Maria Capua Vetere . Ancora un fine settimana di “pienone” all’anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere. Circa 1.500 visitatori hanno approfittato dell’apertura straordinaria serale delle “Notti di Spartaco”, dalle 22 all’1 di notte, con percorsi di luce nei sotterranei e passeggiate narrate. “Si tratta – commenta soddisfatto il sindaco Biagio Di Muro – di un successo significativo, che si aggiunge a quello dei fine settimana precedenti. Stavolta il risultato è ancor più soddisfacente, giacché non erano in programma spettacoli”.

Dello stesso tenore le considerazioni espresse da Ida Gennarelli, funzionario responsabile dell’ufficio archeologico sammaritano: “Anche questa volta, l’anfiteatro ha fatto registrare un ottimo riscontro di presenze: il luogo suggestivo e accogliente, l’imponenza del monumento, il fascino dei sotterranei, le narrazioni delle guide hanno segnato positivamente il fine settimana a cavallo tra luglio e agosto. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al successo dell’iniziativa”.

 “Anche quest’anno – commenta l’assessore al Marketing territoriale Rosario Lebbioli – la manifestazione è stata accompagnata da un notevole successo, sia in termini di presenze sia in termini di consensi. E’ un chiaro segno della volontà di promuovere il territorio da parte di questa amministrazione, ma anche dell’accoglienza positiva di iniziative del genere da parte della cittadinanza. Ci avviamo, dunque, all’ultimo weekend di Invadeteci con la consapevolezza di aver ben operato e di aver raggiunto ottimi risultati, grazie all’azione di tutta l’amministrazione comunale e alla sinergia con la sovrintendenza e con gli altri soggetti che hanno lavorato al successo della manifestazione”.

Prossimi appuntamenti in programma: venerdì 7 agosto, con il chitarrista Adriano Guarino in “Rock Jazz Fusion Night” (con Izzo alla batteria, Pelagalli al basso e Lafano alle tastiere); sabato 8 agosto, con “Verso il cielo è rivolto ogni tuo atto” (“Le parole turchine” presentano Peppe Barile in “Ipazia d’Alessandria” di Laura Del Verme). In entrambi i casi, è prevista l’apertura straordinaria serale dell’anfiteatro dalle 22 all’1, con i percorsi di luce nei sotterranei.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico