Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Immigrazione, Piazza: “Dalla maggioranza solo spot basati sul nulla”

Mondragone – In questi giorni si è avuto modo di conoscere il piccolo pensiero dell’Amministrazione comunale sullo spinoso tema dell’immigrazione.

Finalmente apprendiamo che i ribaltonisti Cennami/Schiappa hanno un pensiero in merito, il quale, manteniamoci forti,  è il primo vero concetto da quando hanno attuato il deleterio ribaltone.

Ma il loro pensare, purtroppo, non si esplicita in un’idea, in un’argomentazione, su dei concetti o su degli studi condotti sul fenomeno, che non è  solo locale ma di natura europea, ma che – in ogni caso – presenta delle forti criticità in città che, ormai, non possono non essere più affrontate.  No, il primo ed unico pensiero dei fedifraghi Cennami/Schiappa non è  stato rivolto su come affrontare i molteplici aspetti della forte presenza dell’immigrazione a Mondragone (integrazione, rispetto delle regole, controlli delle forze dell’ordine…), bensì su come scagliarsi contro l’opposizione, la quale ha avuto la sola “colpa” di aver messo sul tavolo della discussione la questione.

Questione che è stata portata in Consiglio comunale da chi avrebbe avuto tutto il diritto di inveire contro chi amministra la città e che non ha fatto nulla sul problema.

È grazie all’opposizione se, finalmente, l’organo politico deputato a ciò ha potuto affrontare il complicatissimo tema.

L’opposizione “ha costretto” la maggioranza a confrontarsi in Assise.

I ribaltonisti,  invece che apprezzare la sensibilità delle opposizioni, hanno preferito negare l’emergenza in atto, scegliendo di tappezzare la città con un manifesto che a qualsiasi passante o turista presente in città fa accapponare la pelle tanto è  disarmante.

Hanno rifiutato il confronto, rifugiandosi nel classico atteggiamento strumentale di attaccare a gamba tesa chi li ha stanati e li ha messi nell’angolo.

Chi è stato colto in fallo, ora, non trova di meglio che offendere l’interlocutore.

Ma la vera offesa l’hanno fatta alla città quando, rifiutando le proposte della minoranza, hanno agito come gli struzzi mettendo la testa nella sabbia.

Il fenomeno dell’immigrazione è “tremendamente” complesso che non può risolversi semplicemente affermando che gli uffici comunali svolgono il proprio compito.

Qui se c’è uno che non sta svolgendo i propri compiti è l’Amministrazione Cennami/Schiappa, a cui manca non solo una linea politica di intervento sul tema, ma manca il concetto proprio di politica del territorio.

È una maggioranza priva di idee, piena solo di spot comunicativi che si basano sul nulla. Tutto ciò che è apparenza è strumentale al loro obiettivo: vendere fumo!

Il consigliere Giuseppe Piazza

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico