San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Brucia rifiuti in aperta campagna, arrestato ucraino

San Felice a Cancello – Nella frazione Talanico i carabinieri della compagnia di Maddaloni, dopo una segnalazione della pattuglia dell’Esercito Italiano, 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta, impegnati nell’ambito di uno specifico servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dei “roghi tossici”, hanno arrestato, in flagranza di reato, l’ucraino Igor Micailoski, di 47 anni.

L’uomo è ritenuto responsabile di combustione illecita di rifiuti pericolosi e speciali. I militari dell’Arma lo hanno sorpreso in via San Vicenzo, in prossimità di terreni coltivati, mentre era intento a bruciare circa 50 metri cubi di rifiuti speciali composti da bottiglie in plastica ed elettrodomestici in disuso.

Le fiamme sono state domate dai Vigili del Fuoco di Caserta. L’arrestato, invece, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di Maddaloni, in attesa della celebrazione del rito direttissimo. 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico