Aversa

Bonifica via Rossa, Luciano: “Della Valle mal tollera di essere lontano dal comando”

Aversa – “Le ultime dichiarazioni del consigliere Gino Della Valle, sulla vicenda della bonifica dell’area standard di via Guido Rossa, evidenziano un stato crescente di nervosismo, disagio e confusione”.

Così esordisce il consigliere comunale Luciano Luciano, che spiega: “Mi rendo conto che il consigliere Della Valle mal tollera essere da tre anni lontano dalle scrivanie di comando (senza contare l’ultimo periodo della scorsa consiliatura quando, ad agosto 2011, gli venne revocato l’incarico di assessore), pertanto, in maniera sistematica e a cadenza settimanale, rilascia dichiarazioni che sembrano dire tanto, ma in effetti non raccontano nulla”.

“L’obiettivo – incalza Luciano – è fin troppo chiaro, insinuare, porre dubbi per gettare fango, screditare quotidianamente qualche componente di questa maggioranza. Nella precedente Amministrazione, da assessore all’ambiente, a seguito di vari solleciti da parte dei residenti della zona e della dirigente dell’istituto scolastico ‘Cimarosa’ sollecitai il dirigente del settore affinché ponesse in essere tutti gli atti necessari per la bonifica dell’area comunale di via Guido Rossa. Il dirigente, a seguito della mia richiesta avviò l’iter chiedendo l’intervento da parte dell’Asl e dell’Arpac. A seguito dei sopralluoghi effettuati l’Arpac classificò, codificò e quantizzò i rifiuti da smaltire pari a circa 9.500 metri cubi, prescrivendo comunque di avviare un piano preliminare di indagini chimiche del suolo e sottosuolo. Il dirigente del settore nell’anno 2012, al termine del mandato della precedente amministrazione comunale, predispose il bando di gara per l’affidamento dei lavori di raccolta e smaltimento dei rifiuti”.

L’ex assessore all’Ambiente continua: “Questo è quanto posso chiarire avendo seguito da vicino in qualità di assessore all’ambiente. Il resto il consigliere Della Valle, deve chiederlo all’ex assessore all’Ambiente Massimo Pizzi, suo referente in giunta nel primo anno dell’attuale amministrazione comunale, il quale ha seguito molto da vicino tutto l’iter amministrativo, sollecitando con una nota la Stazione unica appaltante, la conclusione delle procedure di gara d’appalto per complessivi euro 700mila”.

“Posso esprimere – conclude Luciano – la mia più ampia soddisfazione e apprezzamento all’attuale sindaco Giuseppe Sagliocco per come ha condotto personalmente i lavori di bonifica dell’area comunale. Strategica è stata la sua richiesta di collaborazione fatta alla Facoltà di Ingegneria, per avere indicazioni sul come quantizzare realmente i rifiuti esistenti sull’area comunale, consentendo all’Ente di risparmiare circa 650mila euro”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, rubavano energia elettrica da 8 anni: denunciati madre e figlio - https://t.co/1kRJJRzLxP

Giornaliste minacciate e senza scorta: ma Alessandra Tommasino e Tina Cioffo non mollano - https://t.co/pk95zjH7j7

A Napoli studenti in versione "La Casa di Carta" per protestare contro aumento tasse - https://t.co/2Tykepd91V

Aversa, perde il controllo dell'auto e si ribalta all'ingresso del Parco Pozzi - https://t.co/cJt19BEilh

Condividi con un amico