Aversa

Bilancio, “curiosando” tra gli emendamenti: ecco quelli di Pd e Sel

Aversa – Diversi parcheggi anche in zona tribunale oltre ad alcuni impianti di illuminazione, taxi senior, parcheggio interrato, orti botanici negli standard comunali, corsi sportivi di varie specialità e settimana delle eccellenze cittadine.

Continuando a curiosare tra i 93 emendamenti presentati nei confronti del bilancio e del piano triennale delle opere pubbliche se ne trovano di interessanti e particolari. Dopo aver dato un’occhiata a quelli presentati da Gino della Valle e compagni, passiamo a Pasquale Pandolfi di Sel e Marco Villano del Pd.

Dai due esponenti del centrosinistra giungono richieste di istituire: un corso di formazione per i dirigenti comunali per ottenere finanziamenti dalla comunità europea; il servizio di taxi per anziani, il Leonardo Bianchi trasformato in casa delle associazioni e borse di studio per startup ritenute vincenti per uno sviluppo economico e sociale con promozione del territorio.

Tra il turismo e l’ambiente si evidenzia la realizzazione di un impianto di compostaggio per materiale di risulta generato dalla potatura del verde pubblico e privato, un percorso turistico con guida on line, orti botanici su standard comunali. Per la promozione dell’attività fisica e sportiva si chiede la realizzazione su standard comunali di campi per varie specialità.

Nel campo del sociale, si ipotizza l’istituzione di una social card per trasporti pubblici urbani e bike sharing per studenti e disoccupati e di buoni lavoro in supporto alle categorie di soggetti in condizioni di temporanea fragilità economica. Buoni lavoro (“voucher”), oltre a fornire un supporto alle categorie di soggetti in condizioni di temporanea fragilità economica, impegnerà i prestatori di lavoro in attività o mansioni il cui svolgimento è necessario e utile per il Comune stesso, nel pieno rispetto della normativa sul lavoro vigente.

Per quanto riguarda la mobilità cittadina, ipotizzata la realizzazione di un parcheggio sotterraneo con parco verde a raso su l’area standard comunemente conosciuta come ex capannone degli  Evangelisti. Un ultima curiosità, gli sgravi fiscali per le famiglie che adottano cani randagi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico