Caserta Prov.

Bilancio, Capasso alla minoranza: “Prima il dovere e poi il piacere”

Aversa Sono diversi giorni che registro delle incursioni mediatiche da parte della minoranza, che faccio fatica a comprendere. Passi il manifesto inesatto e pretestuoso. Passi l’ossessione nei confronti della precedente amministrazione. Ma far passare anche la data di convocazione del Consiglio cmunale per discutere il bilancio di previsione attraverso un comunicato stampa è veramente troppo.

I giovani politici forse preferiscono le ferie ai momenti decisivi ed importanti della vita politica amministrativa. Sono distratti e gli sfugge che siamo stati diffidati dal Prefetto ad approvare il bilancio di previsione del 2015.

Gli sfugge, altresì, che il presidente del Consiglio ha convocato per domani una conferenza dei capigruppo tesa ad individuare la data di convocazione (in modo del tutto partecipata e democratica), della prossima Assise. Purtroppo, i giovani politici dimenticano che esistono delle sedi ordinamentalmente preposte dove discutere certi argomenti. Argomenti che, invece, preferiscono trattare mediaticamente dal lettino sul bagnasciuga in modalità on-line, mentre prendono il sole.

I giovani, ahimè, devono ancora comprendere che fare politica è sinonimo di fare dei sacrifici per la collettività, non solo comparse mediatiche. E se fosse opportuno convocare un Consiglio comunale il 15 di agosto oppure il 24 dicembre, per il bene della città si dovrebbe fare senza discutere. Quando ci si candida bisognerebbe essere consapevoli che la vita politica viene prima delle vacanze al mare e/o in montagna.

Ma, purtroppo, oggi molte cose girano al contrario ed ecco che per l’esigenza di uno allora si dovrebbero comprimere le esigenze di altri 23 consiglieri comunali (più gli addetti ai lavori).

Ciò posto, inviterei i consiglieri di minoranza ad essere più cauti nel posporre le esigenze personali a quelle della collettività.

Prima il dovere e poi il piacere.

Il consigliere comunale Rosario Capasso

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico