Trentola Ducenta

Abitazioni in fitto a immigrati: Griffo emette ordinanze di sgombero

Trentola Ducenta – Cinque ordinanze di sgombero emesse dal sindaco di Trentola Ducenta, Michele Griffo. Questo il primo risultato dell’attività di accertamento delle condizioni minime igienico-sanitarie delle abitazioni che ospitano, in fitto, persone comunitarie ed extracomunitarie messa in campo, su input del sindaco, dalla Polizia municipale in collaborazione con l’Ufficio Sanitario dell’Asl di Caserta.

I controlli hanno portato alla luce situazioni di gravi carenze igienico-sanitarie, in particolare in via Pietà ed in via Gelsomino – angolo via Pietà, dove in seguito ai sopralluoghi effettuati è stata riscontrata la non idoneità dei locali dovuta all’esiguità dello spazio a disposizione degli affittuari, persone straniere comunitarie ed extracomunitarie, in quanto trattasi per lo più di un unico locale letto con cucina annessa adattata e con un piccolo vano adattato a bagno privo di aereazione. Locali privi di qualsiasi requisito di sicurezza, con fili elettrici pensili, umidi e senza alcuna manutenzione, con intonaco scrostato in più punti, con pareti da tinteggiare e con controsoffittatura da ripristinare.

“I primi risultati dell’azione di controllo del territorio e di salvaguardia della salute pubblica – afferma il sindaco – relativi all’accertamento delle condizioni minime igienico – sanitarie delle abitazioni che ospitano, in fitto, persone comunitarie ed extracomunitarie sono univoci nella loro negatività ed abbastanza eloquenti tanto da non lasciare, purtroppo, buone speranze per i successivi. Continueremo con i controlli – spiega Griffo – sia a tutela degli stessi occupanti degli edifici, che spesso sono costretti a vivere in tuguri dalle condizioni igieniche fatiscenti, sia a tutela della salute dei cittadini, che potrebbe essere messa in pericolo dai casi di negligenza e di trascuratezza igienico sanitaria poste in essere dagli stranieri presenti sul territorio cittadino”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, rubavano energia elettrica da 8 anni: denunciati madre e figlio - https://t.co/1kRJJRzLxP

Giornaliste minacciate e senza scorta: ma Alessandra Tommasino e Tina Cioffo non mollano - https://t.co/pk95zjH7j7

A Napoli studenti in versione "La Casa di Carta" per protestare contro aumento tasse - https://t.co/2Tykepd91V

Aversa, perde il controllo dell'auto e si ribalta all'ingresso del Parco Pozzi - https://t.co/cJt19BEilh

Condividi con un amico