Home

Trento, operaio violenta una 23enne. A Reggio Emilia altro stupro in un parco

Trento – Due stupri, nel giro di 24 ore. In provincia di Trento una giovane di 23 anni è stata violentata da un operaio arrivato in casa sua per lavori di ristrutturazione. Approfittando che fosse da sola nell’abitazione, l’uomo 50 anni, l’ha trascinata in camera da letto. Dopo la violenza, la ragazza è riuscita a scappare e ad arrivare di corsa alla stazione dei carabinieri.

L’episodio sarebbe avvenuto venerdì ma è stato reso noto solo oggi dai militari della compagnia di Riva del Garda, che hanno sottoposto l’aggressore agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

A Reggio Emilia un’altra ragazza di 24 anni sarebbe stata stuprata al parco delle Caprette, poco distante dal centro storico. Si tratta di una turista veneta, trovata in stato choc da due ciclisti, sul Lungocrostolo. Ai carabinieri ha raccontato di essere stata seguita, afferrata e violentata da un uomo di colore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico