Esteri

Somalia, miliziani islamici assaltano due alberghi: 10 vittime

Mogadiscio – Dieci persone hanno perso la vita a Mogadiscio, in Somalia, in seguito ad un attacco terroristico. Prima l’esplosione di un’autobomba, poi un commando di miliziani islamici Al Shabaab ha assaltato due celebri hotel: il  Weheliye e il Siyaad.

L’attacco, secondo le prime informazioni, è avvenuto alle 18:10, le 17:10 in Italia, al tramonto, quando i due alberghi erano pieni di clienti che si accingevano a interrompere il digiuno quotidiano del Ramadan. Un testimone, ospite di uno dei due alberghi, la cui telefonata è stata raccolta da alcuni media, affermava che i terroristi si trovavano in tutto l’edificio: un’informazione non ancora confermata. 

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno iniziato una sparatoria con i malviventi. Il bilancio di 10 vittime è destinato a salire. Tra i morti sarebbero rimasti uccisi anche 4 terroristi. 

“C’è stata una forte esplosione all’hotel Weheliye e abbiamo notizia che uomini armati hanno invaso l’edificio”, racconta un agente di polizia.

Intanto, la Farnesina è entrata in contatto con il governo di Mogadiscio per verificare che non ci sia il coinvolgimento di italiani. Non ci sono state ancora rivendicazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico