Home

Sarri: “Spero che Higuain torni a divertirsi”

Napoli – “Aspetto con impazienza di conoscere Higuain, come calciatore non si discute”. E’ il messaggio che il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, manda all’attaccante argentino dal ritiro della squadra a Dimaro. Il ‘Pipita’ è ancora in vacanza e sta recuperando le energie dopo la finale di coppa America persa con l’Argentina contro il Cile. Ieri il presidente Aurelio De Laurentiis ha escluso con fermezza l’ipotesi di un suo addio e ora Sarri aspetta di averlo a disposizione con il resto del gruppo.

“Non vedo l’ora di vederlo e parlargli. So che deve riposare perché è reduce da una stagione impegnativa, ma se anche venisse un’ora prima del previsto sarei contento, sarebbe un bel segnale. Higuain ha potenzialità enormi e può ancora dare di più. Mi piacerebbe vederlo sorridere e divertirsi in campo, perché ultimamente l’ho visto un po’ nervoso”, dice il tecnico del Napoli.

In attesa di Higuain, le prime impressioni sulla rosa sono positive: “Ho a disposizione un gruppo di qualità e di alto tasso tecnico”, dice il tecnico, senza sbilanciarsi sugli obiettivi del Napoli: “Non so dove potremo arrivare perché non conosco ancora a pieno il potenziale di questa rosa, ma ciò che sento di dire è che stiamo lavorando tanto e che il Napoli può crescere molto”.

Sarri usa tre parole per sintetizzare la sua idea di squadra: “Voglio umiltà, applicazione e divertimento. Queste sono le strade per esprimere al meglio il nostro potenziale”. A livello tecnico-tattico, la parola d’ordine è equilibrio. “Dobbiamo concentrarci sull’equilibrio. In attacco abbiamo maggiore qualità ed è più semplice attuare la fase offensiva. Nella fase arretrata, invece, c’è bisogno di applicazione e organizzazione. Sono cosciente che da lì passano i nostri risultati. Se sbagliamo dietro il primo a rischiare sono io”.

Il metronomo, come nell’Empoli, potrebbe essere Valdifiori: “Mirko è un giocatore importante, le sue qualità le conosco bene, ma ho grande stima anche in Jorginho che è un giocatore che si avvicina molto alla mia idea di quel ruolo. Entrambi -evidenzia Sarri- saranno preziosi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico