Napoli

Napoli scende in piazza per la Grecia: “A Te Na poli”

Napoli abbraccia idealmente il popolo greco, in un momento di gravi difficoltà, con un presidio di solidarietà in piazza Municipio. L’iniziativa dal titolo “Napoli con la Grecia”, promossa dalla comunità ellenica cittadina, ha visto la partecipazione del sindaco Luigi de Magistris e di Jannis Korinthios, presidente della Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche d’Italia.

Slogan della manifestazione “A Te Na poli”, riportato su un montaggio fotografico con il profilo del Golfo di Napoli e in sovrimpressione il Partenone di Atene. Da Palazzo San Giacomo è stato anche calato uno striscione recitante la scritta: “Napoli con la Grecia. L’Europa si costruisce con i suoi popoli”.

“Si tratta di una battaglia di solidarietà. – ha spiegato de Magistris – L’Europa che vogliamo è quella dei diritti, non quella che strangola i popoli attraverso il potere finanziario. Il Governo italiano può e deve fare di più, anche con gesti simbolici, magari rinunciando ad un credito. Dobbiamo dimostrare di essere parte integrante del Sud Europa e del Mediterraneo. Di fronte alle difficoltà di altri popoli non dobbiamo alzare mura o respingere, ma tendere mani, per la Grecia così come per altri popoli. Questa è l’Italia che ci piace e questa è la Napoli che vogliamo costruire”.

Il primo cittadino partenopeo ha poi annunciato che presto a Napoli tornerà ad esserci “Via dei Greci”, in una porzione dell’attuale via San Tommaso d’Aquino (nei pressi di via Medina), già vico dei Greci fino agli anni 20′ del novecento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico