Italia

Messina, uomo accoltellato dopo lite: arrestato 20enne

Messina – E’ stato ucciso a coltellate in seguito ad una lite un uomo di 55 anni, lunedì mattina, a Messina.

La vittima stava attraversando la strada quando un ragazzo in auto è stato costretto a frenare bruscamente per permettere all’uomo di raggiungere l’altro lato della strada. Da lì, il giovane, 20 anni, è sceso dall’auto ed è iniziata la discussione. Ha poi estratto un coltello e ha ucciso Salvatore La Fauci.

Dopo aver ferito il pedone è andato nel bagno del bar più vicino a lavarsi le mani sporche di sangue ed è quindi fuggito gettando l’arma. L’omicida, Roberto Mangano, incensurato, si è costituito lunedì sera. La vicenda è accaduta prima di Villa Dante, la villa comunale che attraversa il centro della città.

Secondo fonti locali, il ventenne era in auto con la fidanzata minorenne quando ha ucciso La Fauci nei pressi del ritrovo Angelo, nel quartiere di provinciale. Sarebbe stata la vittima a provocare il giovane chiedendogli di scendere dall’auto e di affrontarlo. Una ora dopo essere stato ferito, l’uomo è morto al Policlinico di Messina.

Il giovane deve rispondere del reato di omicidio aggravato dai futili motivi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico