Home

Lecce, tenta di uccidere il fidanzato della sorella perchè romeno: arrestato

Lecce – Ha tentato di uccidere il fidanzato della sorella perchè di origini romene, un uomo di 45 anni arrestato dai militari dell’Arma.

L’uomo, Danilo Adorni, un emiliano residente a Lecce e già noto alle forze dell’ordine, aveva inviato un sms con scritto: “Sto venendo per squartarlo a quel porco straniero”. Armato di coltello da cucina, con una lama di 26 centimetri, si era poi presentanto all’abitazione della familiare e aveva tentato di uccidere l’uomo che dormiva.

Svegliato di soprassalto, lo straniero, di 16 anni più giovane della donna, è riuscito a schivare il colpo ma è rimasto ferito quando Adorni gli ha aizzato contro il suo pitbull. La vittima è rimasta ferita alla gamba dove ha riportato una profonda lacerazione. Ferito anche il polso dove era stato raggiunto dal fendente.

Non era la prima volta che il 45enne mostrava la sua contrarietà a quella relazione, ha raccontato la sorella che ha allertato i carabinieri. All’arrivo delle forze dell’ordine, l’uomo si è barricato in casa. Si è arreso solo dopo aver aizzato il suo cane anche contro i militari.

“Tanto quando esco dalla questura lo voglio sventrare”, ha urlato mentre veniva portato in centrale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico