Esteri

Isis attacca con razzo nave egiziana al largo di Gaza: imbarcazione in fiamme

Il Cairo – Nuovo attacco dei miliziani dell’Isis che, con un razzo, hanno colpito una nave egiziana al largo di Gaza, sulla costa mediterranea del Sinai.

L’impatto ha provocato un incendio a bordo, durato diverse ore, anche se non si hanno ancora conferme sull’entità dei danni. Le forze armate del Cairo, in un comunicato, hanno riferito che l’unità egiziana si trovava al largo di Rafah, vicino al confine con la Striscia di Gaza, quando ha localizzato i miliziani a terra e ha aperto il fuoco.

Nessuno dei militari a bordo è rimasto ferito. Secondo testimoni, l’imbarcazione si trovava a diversi chilometri dalla riva.

Non è la prima volta che i terroristi attaccano via mare. Già in passato, avevano preso di mira il traffico marittimo nel canale di Suez e avevano cercato di colpire anche l’unità della Marina locale.

Il movimento jihadista ha rivendicato l’attacco, diffondendo un comunicato con tre foto che mostrano un missile anticarro teleguidato che colpisce l’imbarcazione. Lanciato l’allarme terrorismo dalla polizia lungo le rotte marittime.

Intanto, il portavoce dell’esercito egiziano, Mohamed Samr, ha dichiarato che decine di soldati sono stati dispiegati nella zona di Rafah per neutralizzare i responsabili della sparatoria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico