Esteri

India, non paga “mazzetta” a poliziotti e le danno fuoco: muore donna 40enne

New Delhi – Non ha voluto pagare la “mazzetta” ai poliziotti e loro le hanno dato fuoco. Ancora storie di violenze in India dove è accaduta l’ultima drammatica morte di una donna che non aveva colpa.

La vittima, Neetu Dwivedi, 40 anni, era sul letto di morte e ha raccontato ai familiari cosa era accaduto. Pochi attimi prima di morire ha detto che due poliziotti di Barabanki, una cittadina del Madhya Pradesh, le avrebbero chiesto di pagare 100mila rupie, somma pari a 1429 euro. 

I due, nonostante fossero appartenenti alle forze dell’ordine, al momento del rifiuto della donna l’hanno picchiata e le hanno dato fuoco. Quando Dwivedi è stata soccorsa, aveva l’80% del corpo ustionato. E’ deceduta dopo poco all’ospedale di Lucknow.

I poliziotti sono stati sospesi dal loro incarico mentre è stata aperta un’inchiesta per far luce sull’accaduto. La notizia è stata riportata dal quotidiano britannico “The Independent”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico