Esteri

Giza, uccisi potenziali responsabili attentato consolato italiano

Il Cairo – Sono stati uccisi i potenziali responsabili dell’attentato al consolato italiano in Egitto, a Il Cairo, avvenuto lo scorso 11 luglio. Si tratta di due jihadisti appartenenti al gruppo Ajnad Misr, “I soldati dell’Egitto”.

Gli attentatori sono stati uccisi in uno scontro a fuoco con le forze dell’ordine che li hanno raggiunti nella loro abitazione, a Giza. Il gruppo al quale appartenevano aveva rivendicato in diverse occasioni svariati attentati, tra cui quello dello scorso aprile in cui rimase ucciso un poliziotti e furono feriti diversi passanti.

“I due jihadisti di Ajnad Misr uccisi a Giza, potrebbero essere coinvolti nell’attentato, avvenuto l’11 luglio”, sostiene una fonte della sicurezza al sito del quotidiano Al Ahram.

I due sarebbero anche “responsabili dell’uccisione di alcuni poliziotti”, hanno ribadito fonti locali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico