Home

Foggia, sparatoria al Rione Candelaro per una birra non pagata

Foggia – Una birra vinta a carte ma non pagata. Da qui il “regolamento di conti” e la sparatoria in strada, alle 15 dello scorso 24 giugno, al Rione Candelaro di Foggia. Nove colpi di pistola esplosi in strada, tra due auto in corsa – una Fiat Marea e una Fiat Stilo – che si inseguite per le vie del popoloso quartiere sotto una pioggia di proiettili.

Una scena da far-west che solo per un caso fortuito non ha provocato vittime. E’ quanto ricostruito dagli agenti della squadra mobile di Foggia che, per il fatto, hanno arrestato quattro pregiudicati foggiani.

La vicenda è iniziata la sera del 23 giugno in un circolo privato al Rione Biccari. E’ qui che si è svolta la partita a carte, al termine della quale non è stato onorato il debito: una birra ai vincitori. Così sono volati insulti e minacce, inizialmente caduti nel vuoto. Al mattino seguente, poi, la “spedizione punitiva”, culminata a colpi di pistola in via Mendolicchio e strade limitrofe.

Immediate le indagini della polizia che non ha potuto fare affidamento né su testimonianze dirette, né sulle immagini di telecamere presenti in zona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico