Esteri

Kamikaze si fa esplodere al confine tra Siria e Turchia: 27 morti

Suruc – E’ di almeno 27 morti, e di una quarantina di feriti, il bilancio di un’esplosione nel centro della città turca sud-orientale di Suruc, a dieci chilometri dal confine con la Siria.

Devastato il giardino del centro culturale curdo Amara dove sembra si stesse svolgendo una conferenza di giovani socialisti sulla ricostruzione di Kobane, l’enclave siriana a maggioranza curda vicina al confine. In quel momento erano presenti circa trecento membri della Federazione delle Associazioni dei Giovani Socialisti.

L’esplosione “potrebbe essere stata causata da un attacco kamikaze”, sostiene il governatore locale, citato dalla tv privata Ntv, secondo cui i feriti sono almeno 43. La cittadina è governata dal Partito popolare democratico curdo (Hdp). A farsi esplodere sarebbe stata una ragazza kamikaze.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico