Home

Casale San Nicola, giunti altri 39 migranti. Clima di dialogo con residenti

Roma – E’ ancora alta la tensione a Casale di San Nicola, a Roma, dove è giunto un nuovo pullman carico di migranti. Dopo gli scontri avvenuti nei giorni scorsi in cui i residenti si sono opposti all’arrivo degli stranieri, nuovi immigrati giungono sul posto.

Si tratta di 39 profughi. “Sono arrivati alle 7 di martedì mattina e stanno bene. Per fortuna non ci sono stati problemi – ha riferito Simonetta Lanciani, responsabile del centro di accoglienza gestito dalla cooperativa Isola Verde – Sono tutti uomini, la struttura al momento ne accoglie 60, e per ora non arriveranno altre persone i residenti avevano annunciato una protesta pacifica e per fortuna non ci sono stati problemi, c’erano una decina di manifestanti”.

Secondo fonti locali, alcuni migranti avrebbero raccontato di aver paura ed essere particolarmente spaventati dopo le vicende avvenute lo scorso 17 luglio in cui i cittadini hanno mostrato il loro totale disaccordo nei confronti dei profughi.

”In maniera pacifica come concordato dalla maggioranza dei cittadini in assemblea pubblica – ha detto Federico Neri, residente di Casale San Nicola – Sarebbe stato bello poter fare una breve manifestazione pacifica che alla fine avrebbe portato comunque l’ingresso dei profughi senza difficoltà ma la paura di ciò che i nostri residenti hanno vissuto venerdì come una forzatura e una prevaricazione dei propri diritti e la paura di possibili disordini ha portato la cittadinanza a non scendere in strada”.

“L’operazione si è svolta senza particolari criticità, anche grazie al clima di dialogo che la Questura ha cercato di mantenere in questi giorni con i residenti della zona sulla gestione operativa della complessa operazione di trasferimento, seguendo la linea di collaborazione che si tiene con tutti i promotori delle pubbliche manifestazioni”, fanno sapere dalla Questura di Roma.

Adesso Prefettura e Questura, insieme con Comune e municipio, hanno aperto il tavolo di ascolto per individuare le esigenze dei residenti e fornire una adeguata risposta in tema di sicurezza e legalità. Sul posto anche il viceprefetto, Clara Vaccaro, che ha avviato una mediazione con i residenti assicurando che quella a Casale San Nicola con i migranti “sarà una pacifica convivenza”

I migranti sono giunti sul posto a bordo di due pullman. In totale, nell’ex scuola Socrate, sono ospitati 58 stranieri.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico