Home

Caldo, malori su treno Roma-Lido e in Campidoglio. In Piemonte 140 vittime solo a giugno

Roma – Malori su un treno della linea Roma-Lido dove alcuni passeggeri si sono sentiti male per il forte caldo. Il convoglio si è bloccato nei pressi di Casal Bernocchi, in direzione Roma, venerdì mattina.

Immediato l’intervento dei sanitari del 118 mentre fonti locali fanno sapere che anche, in Campidoglio, l’assessore alla Legalità di Roma Capitale, Alfonso Sabella, ha accusato un malore durante una riunione con il segretario nazionale della Fiom Maurizio Landini. Il primo cittadino, Ignazio Marino, è intervenuto a soccorrerlo.

Le temperature, nel frattempo, continuano ad aumentare nella giornata di picco dell’anticiclone africano Caronte. Molte le città, in tutta la penisola, che hanno raggiunto i 40 gradi mentre anche la corrente elettrica, per il forte consumo, inizia a dare segni di cedimento con diversi black out.

“La situazione che stiamo vivendo è anomala – riferiscono i meteorologi – I nostri mari hanno raggiunto temperature caraibiche, sfiorando anche i 30 gradi. Si sta verificando uno spostamento verso il Nord Europa di alte pressioni subtropicali, che in passato erano limitate al Mediterraneo, e arrivavano solo a lambire l’Italia. Le temperature sono di 5-6 gradi sopra la media stagionale. A spaventare non sono tanto i picchi quanto la continuità”.

E’ Torino la città più calda d’Italia in queste ore dove sono percepiti dalla popolazione 39 gradi. Si contano le vittime dell’ondata di caldo: in Piemonte 140 persone hanno perso la vita.

“Abbiamo registrato nel mese di giugno un aumento della mortalità nelle fasce a rischio del 29% e 140 decessi di over 75 dovuti al caldo solo nei primi dieci giorni di luglio”, ha confermato la meteorologa Renata Pelosini dell’Arpa Piemonte.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico