Home

Cagliari, sequestrate piantagioni di marijuana a Siurgus Donigala

Cagliari – I finanzieri del reparto operativo aeronavale di Cagliari, nell’ambito di una più ampia attività di controllo del territorio, hanno individuato e sequestrato una vasta piantagione di canapa indiana.

Durante l’attività di perlustrazione delle colline e delle aree verdi del Comune di Siurgus Donigala, i piloti della Volpe 112 della Sezione Aerea di Elmas hanno identificato una coltivazione sospetta, sapientemente occultata dalla fitta vegetazione ed ubicata in una zona difficilmente accessibile.

La segnalazione alla sala operativa ha fatto scattare l’immediato intervento degli uomini della stazione navale di Cagliari, a supporto della pattuglia già presente sul territorio. Con molta difficoltà, rimuovendo il filo spinato ed i fasci di rovi posti a difesa dell’unico accesso possibile, sono riusciti a penetrare nel sito, scoprendo una piantagione di canapa indiana o cannabis indica con numerose piante rigogliose, sistemate in due filari paralleli, alimentate da un sistema d’irrigazione posto in un canaletto centrale.

L’intervento dei militari ha consentito di scoprire una vera e propria attività di coltivazione dello stupefacente, destinata alla successiva essiccazione, confezionamento e vendita sul territorio sardo.

Sono state complessivamente sottoposte a sequestro 162 piante di oltre 2 metri allo stato vegetativo. Attesa l’impossibilità di individuare i responsabili, i finanzieri procedevano all’espianto ed al sequestro degli arbusti che, a breve, dopo il nulla osta della Autorità Giudiziaria, verranno distrutti.

Una volta essiccata ed immessa sul mercato, lo stupefacente avrebbe fruttato un guadagno di almeno 100 mila euro. Il sequestro conferma che la Sardegna è divenuta, nel corso degli anni, terra ove prosperano numerose piantagioni di cannabis che alimentano il florido mercato degli stupefacenti e dell’illegalità. Il Roan di Cagliari, con l’ausilio dei mezzi aerei, sta intensificando l’azione di controllo del territorio della Sardegna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico