Home

Asia Argento: “Non faccio l’attrice. Ora sono una regista”

Ha lasciato la recitazione Asia Argento, la figlia del noto regista dell’horror italiano, Dario Argento.

Ha scelto, quindi, di fare il mestiere del padre, raccontando la sua esperienza ospite al Giffoni Film Festival.

Asia Argento, dopo aver ricevuto il premio Experience Award, si è commossa e ha confessato: “Ho smesso di fare l’attrice perché non ero più felice da almeno dieci anni. Ero diventata una mestierante, non sceglievo più per la qualità. Come attrice non sono mai stata ambiziosa e penso neanche di talento. Credo mi scegliessero solo per la forte personalità. I ruoli però non sono camicie che ti togli facilmente. Il personaggio che mi ero attaccato addosso si era mangiato la vera io. Ora non mi farò più mettere etichette”.

Asia ha quindi sorriso ricordando di aver vestito i panni, almeno una cinquantina di volte, di una prostituta: “Ho interpretato questo ruolo in tutte le variazioni. Ma ora non interpreterei neanche Madre Teresa. Facevo l’attrice soprattutto perché volevo dimostrare di essere diversa, di essere qualcuno, ma ho capito che un attore non è un artista, ma uno strumento. E ho smesso di cercare di piacere a tutti”. Adesso si dedica soprattutto alla regia, e dopo il film “Incompresa” sta lavorando da un anno a un nuovo progetto: “Ma non voglio dire di più. Preferisco parlare delle cose quando riesco a realizzarle”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico