Home

A12 scontro tir-auto: muoiono gemellini di 9 mesi, grave la madre

Pisa – Tragedia a Pisa dove un violento incidente tra una cisterna e un’automobile ha provocato la morte di due gemellini di appena 9 mesi.

L’impatto è avvenuto, lunedì pomeriggio, sull’autostrada A12, nel tratto tra Migliarino Pisano e Viareggio. Per i due piccoli, Andrea e Luca Brambilla, non c’è stato nulla da fare: i bambini sono morti sul colpo e i tentativi di rianimazione dei soccorritori sono stati inutili.

Gravemente ferita la madre delle vittime, Elisa Chiricò, 32 anni, trasportata in elicottero all’ospedale di Pisa e in pericolo di vita. Illeso il marito, Cristian Brambilla, 34 anni, che sarebbe riuscito ad uscire da solo dai rottami dell’auto. Anche il conducente della cisterna non ha riportato particolari ferite.

E’ ancora da chiarire la dinamica dell’accaduto. Secondo quanto riferito da Brambilla: “Al camionista è scoppiata una gomma e ci ha schiacciato sul guardrail”. L’auto su cui viaggiava la famiglia, una Nissan Qashqai, era diretta verso Milano. I 4 stavano rientrando dopo aver trascorso le vacanze dai parenti a Rosignano.

Sul posto Vigili del fuoco, sanitari del 118 e polizia stradale di Viareggio. 

In un primo momento l’autostrada è stata chiusa solo in direzione Viareggio e poi in entrambe le carreggiate. E’ stata riaperta solo in tardo pomeriggio.

Il conducente del tir del gruppo lombardo Eugenio Ferrari che si occupa di trasporto nazionale e internazionale di prodotti chimici, nel frattempo, è stato denunciato per omicidio colposo. L’uomo, rumeno, di 59 anni, è risultato negativo all’alcool test. Disposta l’autopsia per le piccole vittime.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico