Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Tre dipendenti della Ctp aggrediti sul bus da extracomunitari

Castel Volturno. Ennesimo episodio di aggressione ai danni del personale della Ctp nei pressi di Castel Volturno ad opera di immigrati extracomunitari.

L’aggressione avvenuta nella mattinata di mercoledì 1 giugno ha visto due controllori (di cui uno donna) e l’autista della Compagnia di Trasporto Pubblico essere aggrediti da alcuni extracomunitari di origine africana mentre erano in procinto dei controlli dei titoli di viaggio a bordo.

I tre sono stati refertati dai sanitari del 118 che hanno stabilito una prognosi di alcuni giorni, nel frattempo sono giunti anche i relativi accertamenti dai militari del locale comando dei Carabinieri a seguito della denuncia esposta.

I dipendenti della Ctp sembrerebbero dunque solo le ultime vittime di una piccola guerra di controllo di civilità, povertà e lavoro nero che quotidianamente vede scontrarsi i numerosi gruppi africani presenti nella cittadina casertana.

Intanto, per contrastare il fenomeno delle violenze la Ctp ha disposto più controlli nella stagione estiva nei tratti più esposti della statale Domitiana, ovvero quelli coincidenti con i quartieri residenziali occupati dagli immigrati.

In merito agli episodi sono sempre di più le persone e i cittadini castellani che chiedono una partecipazione più attiva ai controlli da parte delle forze dell’ordine per tutelare la qualità del viaggio effettuato sui mezzi di trasporto pubblico utilizzati frequentemente anche dai connazionali che ogni giorno assistono sui bus liti e proteste.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico