Gricignano

Senesi, arriva interdittiva antimafia da Fermo

Gricignano – La Prefettura di Fermo ha emanato un’informativa antimafia nei confronti della Senesi, azienda che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti a Gricignano.

Il provvedimento è stato inviato al Comune dall’organo territoriale di governo della provincia marchigiana, dal momento che l’azienda ha sede in quel territorio. Secondo le risultanze della Prefettura, la Senesi avrebbe posto in essere attività che vanno in contrasto con il codice antimafia.

L’amministratore delegato, Rodolfo Briganti, é rinviato a giudizio con l’accusa di associazione a delinquere dedita al traffico di rifiuti. La Prefettura marchigiana, pertanto, ha ritenuto possibile il rischio di infilitrazioni mafiose nell’azienda che ora ha sessanta giorni di tempo per presentare ricorso al Tar. Intanto, in attesa del pronunciamento della magistratura sul ricorso, che sicuramente l’azienda presenterà, il servizio di igiene urbana proseguirà regolarmente a Gricignano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico