Caserta Prov.

Scongiurata l’emergenza rifiuti, Maruzzella non chiuderà

Caserta – La discarica Maruzzella non chiuderà, scongiurata una nuova emergenza rifiuta. E’ stata, infatti, accolta la proposta della Provincia di una modifica non sostanziale dell’Aia (autorizzazione integrata ambientale) grazie ai pareri tecnici favorevoli dell’Arpac e dell’Università. Questa operazione consentirà di conferire all’interno del piazzale circa sessantamila tonnellate di rifiuti.

«Si tratta di un provvedimento importante che ci consente di lavorare con serenità nei prossimi mesi ad un sistema di impianti capace di gestire l’intero ciclo dei rifiuti senza avere la spada di Damocle dell’emergenza così come è successo in passato».

A dichiararlo è il presidente dell’amministrazione provinciale Angelo Di Costanzo all’indomani del provvedimento.

«Il progetto messo a punto della Provincia consentirà alla discarica di andare avanti per circa un anno – ha sottolineato Di Costanzo – in questo lasso di tempo ci attiveremo per far partire il sistema degli impianti in modo da non dover fare più i conti con il sistema delle discariche. Sappiamo che quella che ci poniamo è una sfida difficile, ma con la volontà di tutti e il grande impegno istituzionale dimostratoci da Arpac e Università siamo certi di poter raccogliere questo risultato che sarebbe storico per il nostro territorio».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico