Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, firmata la convenzione per “Garanzia Giovani”

Recale – Grande soddisfazione da parte del sindaco di Recale, Patrizia Vestini, e dell’assessore alle politiche giovanili Lello Porfidia nel firmare in mattinata la convenzione con la Regione Campania per l’attuazione del Servizio Civile di Garanzia Giovani.

Un progetto presentato dall’assessore Porfidia nel mese di Aprile ed approvato in toto dal settore politiche giovanili della Regione. Un progetto di natura socio-culturale che vedrà impegnati al massimo 12 giovani, dai 18 ai 29 anni, per sei mesi e con un rimborso di 433 euro mensili.

Sulla descrizione del progetto è intervenuto lo stesso assessore Lello Porfidia: “Finalmente il Servizio Civile al comune di Recale. Perseguivamo quest’obiettivo da diverso tempo e, dopo l’avvio dei sei tirocini sempre destinati ai nostri giovani, l’ennesimo ottimo risultato su un progetto di studio e rilancio storico-culturale del nostro territorio. Il titolo del progetto ‘L’anima borbonica di Recale’ ed i suoi contenuti son molto piaciuti e nel vedere segnalato il nostro progetto come terzo nella lista dell’ufficio politiche giovanili, ci ha gratificati del lavoro svolto sinora. I ragazzi saranno impegnati in questo progetto di ricerca che riguarda non solo Villa Porfidia ma anche le congreghe, le chiese, i palazzi della scuola vanvitelliana ed il cammarone. Un excursus sulla nostra storia che porterà ad organizzare iniziative di promozione tutte da scoprire. Il bando per la selezione dei ragazzi, stando a quanto riferito dai tecnici della Regione, sarà pubblicato a Settembre sul sito www.cliclavoro.lavorocampania.it quindi invito a seguire l’iter burocratico e faccio un in bocca al lupo a chi parteciperà”.

Sicuramente interessante il progetto, un’esperienza nuova e formativa per i giovani ed intanto fioccano i complimenti bipartisan sui social.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico